SINOSSI – BLOODY FACEBOOK… LE ORIGINI

ALL LANGUAGES 👇

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0RQ1EMkn8mKsUgRZvoVSZXQ3QJb25JyRAUZcfh5LkeYYG87o36SMNELXmS1nPAx3Pl&id=100063661542082&mibextid=Nif5oz

In questo secondo racconto della trilogia Bloody Facebook c’è ancora come personaggio principale Atropo.
Coloro che hanno letto il primo Bloody Facebook lo ricordano vestito di rosso, con la maschera da diavolo, che ricopriva la figura del vendicatore. Ora è invece difensore degli oppressi. Una sorta di singolare supereroe.
Ne aveva già data dimostrazione, nel finale dell’epilogo del primo racconto, in cui aveva salvato un homeless dalle angherie da parte di ragazzi sbandati, che gli stavano facendo del male.
Ebbene, questo secondo racconto comincia proprio dal finale del precedente e si scopre che Atropo non è più impersonificato dal russo Andrey Bykov, bensì da suo figlio Federico Bond. L’ex personaggio che si vestiva da Atropo è ancora vivo e si è rifugiato nella regione del Donbass in Ucraina, agli ordini dello spionaggio russo SVR. Trova una compagna polacca di origini ucraine che mette incinta, ma purtroppo è nuovamente colpito da un’ennesima tragedia familiare a causa dell’invasione della Russia nel Donbass. Andrey Bykov comunque non demorde ed entra in contatto col figlio Federico attraverso il fido Adrian. Federico Bond riceverà dei video messaggi registrati su una chiavetta USB trasportata sempre con il drone, come avveniva quando Atropo li mandava ai Carabinieri di Monza, per avvertirli che aveva compiuto il crimine sulle persone che avevano fatto del male a sua figlia. Nei filmati Andrey Bykov ripercorrerà la sua giovinezza quando era una spia del KGB e viveva a Fiesole nella provincia di Firenze. L’ex vendicatore Atropo si troverà in una situazione sentimentale controversa in cui non saprà più a chi credere tra l’indubbia cattiveria di Vladimir Putin e l’ipocrisia del mondo occidentale.
A condire questo racconto ci sarà anche l’intromissione, nella vita di Federico Bond, della cosca dei Benetti che vogliono ritornare a comandare su tutta la malavita di Monza.

ALL LANGUAGES 👇

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0RQ1EMkn8mKsUgRZvoVSZXQ3QJb25JyRAUZcfh5LkeYYG87o36SMNELXmS1nPAx3Pl&id=100063661542082&mibextid=Nif5oz

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...